Menu

Baby Bath Time: i nostri Consigli per la Detersione del Neonato!

Baby Bath Time: i nostri Consigli per la Detersione del Neonato!

Care mamme e future mamme, oggi vorrei parlare di un argomento che fa porre tante domande riguardo i neonati e mi riferisco all’ora del bagnetto! La detersione del neonato è un’operazione particolarmente importante e delicata che bisogna affrontare nel migliore dei modi!

Al ritorno dall’ospedale, per il bagnetto completo ad immersione, è necessarioi aspettare la caduta del moncone ombelicale, che accadrà circa una o due settimane dopo il parto. In questo periodo, oltre a lavare per bene tutte le zone del corpo con acqua tiepida, asciuga attentamente la zona ombelicale e curala quotidianamente (seguendo le indicazioni delle ostetriche) per favorirne la miglior cicatrizzazione.

Finalmente è arrivata l’ora del bagnetto completo! Questo è un momento molto importante per instaurare e rafforzare il vostro legame: i neonati, passando nove mesi avvolti nel liquido amniotico nella pancia, apprezzano molto questo momento che favorisce loro il sonno, così forse avrai qualche minuto per riposare anche tu!

In generale il bagnetto non necessita di essere fatto tutti i giorni perché nel primo anno di vita la pelle produce ancora poco sebo, anche se non ci sono controindicazioni se svolto tutti i giorni, soprattutto se noti che al tuo piccolo piace particolarmente: puoi farlo due o tre volte alla settimana così aiuterai la traspirazione della sua pelle e la circolazione sanguigna. All’inizio però, è meglio non fare bagni molto lunghi in modo da non mettere troppo sotto pressione la sua pelle; cinque/dieci minuti sono sufficienti. Inizialmente per la loro detersione i neonati necessitano di trattamenti molto delicati, evitando di utilizzare prodotti profumati.

Dopo il bagnetto coccola il tuo bimbo facendolo rilassare con dei massaggini: è un momento molto piacevole per i neonati e ti consiglio di utilizzare prodotti a base di oli in modo da idratare e ammorbidire il più possibile la loro pelle. Per questi momenti puoi provare l’olio da massaggi Cowshed – Baby Organics Rich Massagge Oil della linea baby di Cowshed, adatto anche per regolare la digestione e aiutare la circolazione.
Data la loro pelle molto secca, puoi utilizzare delle creme idratanti a base di oli e burri naturali e ti consiglio di provare atri prodotti della linea baby di Cowshed, come la crema corpo Cowshed - Baby Cow Organics Full Body Cream perfetta per rilassare dolcemente il tuo bimbo.
La linea baby di Cowshedha ottimi prodotti per tutte le esigenze del tuo bimbo!

Per la pelle dei neonati, che risulta essere più secca e delicata, puoi utilizzare anche dei prodotti naturali e semplici e a questo proposito ti consiglio l’amido di riso purissimo: questo prodotto, oltre ad essere utilizzato in cucina, è adatto per la loro pelle grazie alle sue proprietà lenitive, idratanti, sfiammanti e di contrasto al prurito o arrossamenti. È adatto soprattutto nei primi tre mesi, dopo si può passare all’utilizzo di prodotti neutri.
Come utilizzare l’amido di riso? Puoi aggiungere un cucchiaio direttamente nell’acqua e puoi utilizzarlo anche al posto del talco comune perché protegge la pelle lasciandola morbida, libera di respirare e dà una sensazione di freschezza.

Se il tuo bimbo ha una pelle particolarmente secca, durante il bagnetto puoi aggiungere nell’acqua anche un cucchiaio di olio di mandorle dolci, in quanto la pelle dei neonati trae molti benefici dai detergenti oleosi.
Come alternativa all’amido di riso e all’olio di mandorle puoi utilizzare anche altri prodotti naturali come amido di mais, avena colloidale, olio di oliva, olio di riso e di girasole. 

Il momento del bagnetto non deve essere una forzatura, magari all’inizio farai fatica, dovrai capire cosa preferisce il piccolo e le sue abitudini, ma una volta instaurata la giusta sintonia sarà un momento piacevole per tutta la famiglia!

 

A presto!

Team TrucchiDiBellezza

sito realizzato da ncl.